- du 30 nov au 3 dec: voyage à Milan: "Dentro Caravaggio" avec F.Ferranti - Cours d'italien inscription en cours ...

Vous êtes ici :   Accueil » GRUMPY CATS…rompiSCATole
 
Prévisualiser...  Imprimer...  Imprimer la page...
Prévisualiser...  Imprimer...  Imprimer la section...
Activités
Voyages
Rubriques
Saveurs

GRUMPY CATS…rompiSCATole

 

Tardar Sauce, più noto con il nome di Grumpy Cat, felino dallo sguardo corrucciato, l’occhio torvo, l’espressione costantemente indignata, non è un gatto maltrattato, che dorme male, fa incubi costanti e di alza regolarmente sulla zampa sbagliata.

Inutile prevedere sedute psicoanalitiche per quest’ animaletto.

 In caso gli sarebbe più utile e proficuo l’intervento di un dentista veterinario.

Il suo musetto non riflette, infatti, uno stato d’animo d’irascibilità,ma solo il frutto combinato di un leggero nanismo e di una malformazione dentaria che produce questo costante aspetto da “ingattato”di brutto, perennemente da pelo arruffato.

La foto di Grumpy Cat, in circolo sul web dal settembre 2012, è stata rapidamente ripresa da centinaia e centinaia di internauti e, dovutamente corredata di frasi umoristiche, è stata largamente ridiffusa.

Tra le tante ...una delle immagini più note.

Grumpy-Cat.gif

« un giorno mi sono divertita. È stato orribile! »

L’enorme  popolarità di questo gatto dell’Arizona, ha dato vita a un sito di “oggettistica” con t-shirt, tazze, calamite all’effigie del felino immusonito, la pagina Facebook risulta super frequentata e You-tube ha sbancato con oltre 20 milioni di visite.

Grumpy Cat non ha mancato di far parlare di sé su talk show americani come Today, Good Morning America, CBS Evening News,tanto da finire eletto “felino più influente dell’anno 2012” dalla TV statunitense MSNBC.

E dopo essere la nuova“diva” della pubblicità della Friskies, e una delle star feline del documentario Lil, Bib & Friendz, Grumpy Cat si prepara a sbarcare a Hollywood e diventare l’eroina di una commedia con Jack Black e Will Ferrel.

L’irascibile felina sarà persino dotata dell’uso della parola per poter riversare tutto il suo cattivo umore sui due attori che dovrebbero rivestire i panni dei due umani primi ruoli …ma la star sarà lei, la giovanissima Grumpy Cat, un anno da poco compiuto il 4 aprile…lei con le sue battute caustiche.

 

Questo é più o meno quanto ho raccontato altrove, trattenendomi da considerazioni molto più personali dovute al mio ruolo di pseudo-esperta dei (miei) gatti, legate alle teorie di Miss Marple con i suoi “….x mi ricorda y…”(di cui sono grandissima seguace) e attinte nel solito calderone di ricordi.

Devo ammettere che ignoravo l’esistenza di questo prototipo di proto gatto, che sembra affetto da prognatismo e fa concorrenza a un bull dog, ma sono una limitata frequentatrice di face book e quanto a tubare, detesto i piccioni e di conseguenza io –tubo molto poco.

Quando ne ho scoperto l’esistenza, grazie a un articolo su Le Figaro, il pensiero, sinceramente, è teneramente volato verso una grumpy casalinga, fedele, come sempre al mio credo di voler ricondurre tutto al “my Glob”.

Quando ho letto altri articoli sull’argomento, che rimandavano a Garfield, non ho potuto impedirmi di pensare a un altro soggetto familiare.

Quando l’ho ben osservato in foto, i suoi colori mi hanno ricordato ancor più i miei felini domestici.

…e a questo punto come fare l’impasse su la signora Minou, pensionata in alternanza, i nyp gatti e la gattara di Casbeno ?

Dovrei scrivere un romanzo!

Ma non so se sono pronta a riesumare i felini del passato che hanno condiviso vita e storie….

Mi limiterò a un saluto alla Grumpy familiare, che quando era piccoletta, si mostrava spesso con quella stessa aria immusonita, lo sguardo torvo e l’occhio roteante. Nell’album di famiglia sono presenti foto ad attestare la veridicità della mia parola, ma mi guardo bene dal metterle in linea, onde evitare lamentele, apocalissi o, magari, querele.

Con gli anni è riuscita a dominare lo sguardo da ingattatissima e a riservarlo solo ad occasioni estremamente particolari.

Oggi, per lo più, utilizza, in caso di profonda irritazione, lo sguardo che fulmina.

Sullo stile di quelli cui sa far ricorso la Hortense dei Coccodrilli, Tartarughe e Scoiattoli, con l’occhietto da Vipera, a dimostrazione che la vita è costellata di incontri con animali di tutte le specie anche quando e dove non se ne immagina la presenza.

Eppure da piccola era capace( e sa esserlo ancora) di fusa e dolcezze da barattolo del miele come quello in cui tufferebbero la zampetta Yogi, Bubu o l’orsacchiotto di quella sua remota e minuscola t-shirt rosa per fare pendant con l’altra maglietta col micetto acciambellato e ronfante dalla scritta che ammiccava: “everything purfect at Ottawa U” e che le aveva valso il soprannome di “micina di Ottawa”…

…ma questa ovviamente è sempre e solo …an other story !

…e data l’ora e i reclami ripetuti, sarà bene che vada ad occuparmi di altri Grumpy Cats che mi stanno rompendo le scatole ed esternano il loro malcontento con miagolii reiterati.

Nessun bisogno di sottotitoli per tradurre la loro espressione o i suoni che emettono in coro…. “ Sei sempre al COMPUTER ! ma quando ti occupi di me? Ho fame…ho sete…ho…..”

Whops !…ma forse questo è un altro Grumpy Cat, magari dal baffo-blu!


Date de création : 24/08/2013 @ 18:18
Dernière modification : 28/07/2014 @ 11:32
Catégorie : Rubriques - Diario
Page lue 1950 fois


Réactions à cet article

Personne n'a encore laissé de commentaire.
Soyez donc le premier !

Lettre d'information
Pour avoir des nouvelles de ce site, inscrivez-vous à notre Newsletter.
6Tch4Y
Recopier le code :
48 Abonnés
Le régard de F. Ferranti
Calendrier
 
 
Prévisualiser...  Imprimer...  Imprimer la page...
Prévisualiser...  Imprimer...  Imprimer la section...